Lisbona la città della luce e dei mille colori

Lisbona, la capitale del Portogallo è una città che offre molto, ci sono molte cose da vedere e da fare, qui vi parleremo dei luoghi più emblematici della città dei mille colori.

rossio_lisbona_2007

Il centro storico di Lisbona

Il centro storico di Lisbona è imperdibile, questa zona è quella più vicina al fiume Tago e la si può esplorare facilmente a piedi o con i mezzi pubblici, in particolare con il famoso tram 28.

La Baixa

lisbona-2La Baixa è il cuore pulsante del centro storico di Lisbona, la parte in piano della città, circondata dalle colline che ospitano i quartieri dell’Alfama e del Chiado. Questa zona è caratterizzata da strade dritte, disposte a griglia, anche se questa non è la conformazione originale della struttura urbana della città storica, infatti la mattina del 1 novembre del 1755, ci fu un grande terremoto e più di metà della Lisbona di allora venne distrutta e poi ricostruita così come la vediamo oggi.

La Baixa va da Praça do Don Pedro IV, conosciuta come Praça do Rossio ( Piazza del Rosso), a nord, fino alle rive del fiume Tago a sud, ed è delimitata a est e ad ovest dalle colline che ospitano rispettivamente i quartieri già citati dell’Alfama e del Chiado.
lisbona-5La principale arteria pedonale del centro storico è Rua Augusta, che attraversa il quartiere da nord a sud. Questa importante strada è la via turistica per eccellenza qui troverete decine di ottimi ristoranti e negozi di souvenir; Percorrendola vi ritroverete ad attraversare l’imponente Arco di Trionfo della Rua Augusta: costruito dopo il terremoto simboleggia una sorta di cancello o di porta verso il mare, passando questa “porta” arriverete alla monumentale Praça do Comércio ( Piazza del Commercio), conosciuta anche come “Terreiro do Paco“.
lisbona

La piazza del Commercio è un enorme spazio libero che apre la città alle acque del fiume, in uno scenario suggestivo e che attira turisti di tutto il mondo. Gli edifici dalle facciate gialle incorniciano tre lati della piazza, mentre il quarto come detto si affaccia sul fiume.

Non dimenticate che Lisbona è famosa per i suoi piatti a base di pesce fresco, in questa città si mangia benissimo, quindi non lasciatevi scappare l’occasione di cenare in uno dei tanti ristorantini che si trovano vicino alla piazza Rossio ed assaggiate il tipico cibo portoghese.

L’Ascensore di Santa Justa

lisbona-ascensoreIn questa zona, esattamente in Rua de Santa Justa, si trova L’Ascensore di Santa Justa, una curiosa meraviglia incastonata tra gli edifici, opera interessante ed ingegnosa dell’età industriale. Progettato dall’architetto francese Raoul de Mesnier du Ponsard presenta analogie e somiglianze con la famosa Torre Eiffel di Parigi, è alto 45 metri ed è realizzato totalmente in ferro battuto, piccola curiosità: originariamente era alimentato a vapore. La parte finale consiste in una sorta di torre neo-gotica, che ha la funzione di terrazza panoramica, ed è raggiungibile attraverso una scala a chiocciola.

Oggi conosciuto quasi esclusivamente come attrazione turistica, in realtà si tratta di un vero e proprio mezzo di locomozione che collega la zona bassa della città a quella alta. Salendo avrete una visuale bellissima di tutta Lisbona, un panorama davvero suggestivo.

Da Ottobre a Maggio l’ascensore è aperto dalle 7:00 del mattino alle 22:00, mentre da Giugno a Settembre dalle 7:00 del mattino alle 23:00. Mentre la terrazza panoramica è sempre aperto dalle 8:30 alle 20:30; Il prezzo per ogni singola corsa è di 2.80 € , mentre l’accesso alla parte panoramica ha un costo di 1,50 € e ne vale assolutamente la pena.

Plaza de los Restauradores – La Avenida da Liberdade

lisbona-restauradoresA nord di Piazza Rossio, incontrerete un’altra piazza molto interessante: Plaza de los Restauradores, con al centro il suo Obelisco commemorativo della separazione dalla Spagna. Da li si apre un’ampia via in salita, con giardini da togliere il fiato, chiamata La Avenida da Liberdade ( la via della libertà), che vi condurrà alla zona di Marqués de Pombal con i negozi più lussuosi della città.

La Baixa è collegata a qualunque altra zona della città con la stazione della metro rossa Baixa-Chiado y Terreiro do Paço, da qui potrete facilmente raggiungere a piedi o con i mezzi gli altri luoghi di interesse di Lisbona.

lisbona-0

L’ Alfama

A est della Baxia si trovano alcuni dei quartieri più tipici di Lisbona, L’Alfama è il più conosciuto ma ne esistono anche altri come Mouraria o Carmo.

lisbona-alfama-se

Sicuramente il modo migliore per raggiungere queste zone ed anche il più pittoresco e famoso è il tram 28, fate attenzione perchè essendo sempre pieno di turisti, purtroppo spesso accadono spiacevoli episodi di furti, ma non temete basta restare vigili per evitare brutte sorprese e nel complesso la città è piuttosto sicura.

lisbona-11Nel quartiere dell’ Alfama si trova uno dei principali siti storici e turistici della città: il Castelo de Sao Jorge (Castello di San Giorgio, edificato dai Visigoti nel V secolo e fortificato in epoche successive, oggi questo complesso è in gran parte in rovina, ma è ancora possibile passeggiare su alcune mura antiche, e tra i resti ben conservati di una parte del cortile e dei giardini.

Sulla strada da Baxia al Castello incontrerete anche la Sé, una Cattedrale Romanica che è una delle chiese più antiche di Lisbona.

L’ Alfama è un quartiere di stradine strette e caratteristiche, passeggiando per queste viuzze avrete la percezione di una Lisbona tradizionale e antica.
Giunti sulla collina troverete le rovine del Castelo de Sao Jorge e da qui godrete di una delle migliori viste della città.

Chiado

Uno dei quartieri più popolari di Lisbona, ad ovest della Baixa, è al quartiere signorile del Chiado. Questa zona subì nel 1988 un terribile incendio, che ne rovinò irrimediabilmente molte parti. Nonostante questo conserva la sua aria Bohemien ed intellettuale.

lisbona-rua_garrett-estatua_de_fernado_pessoa-20140917Qui si trovano alcune delle librerie più antiche e tradizionali della città, o caffè letterari come il famoso “A Brasileira“, con la statua di Fernando Pessoa ( famoso poeta Portoghese ) seduto ad un tavolo, posta proprio accanto alla porta di entrata

Il quartiere si può raggiungere a piedi o con il famoso ascensore di Santa Justa, che pur essendo oggi visto più che altro come attrazione turistica, è in realtà un funzionante, vero e proprio servizio pubblico perché collega la Baixa al Chiado.

Se siete in cerca di vita notturna in tipico stile Lisbona, il Bairro Alto è il posto giusto. Una moltitudine di stradine affollate di piccoli bar di tutti i tipi e per tutti i gusti, dove ogni sera della settimana ci si diverte.

Belém

Il quartiere di Belém è un’incantevole zona con parchi e monumenti che si sviluppa lungo il corso del fiume Tago. Famosa per ospitare due delle più grandi opere di architettura tardogotica portoghese: il Monastero di Jeronimos e la Torre di Belem, è in realtà un luogo dove incontrerete molte altre attrazioni, ed è un posto molto piacevole anche solo per passeggiare e godere di una giornata assolata.

Raggiungere questo quartiere è semplice, volendo si può fare una passeggiata, da Piazza del Rossio fino a qui, sono circa 7 Km, oppure si può raggiungere la zona di Belém comodamente con i mezzi pubblici, ad esempio con il tram 15.

Il Monastero di Jeronimos

Il Monastero di Jeronimos è uno splendido esempio di architettura tardogotica Portoghese. Dichiarato Patrimonio Unesco, fu costruito nei primi anni del XVI secolo per commemorare il ritorno del navigatore Vasco da Gama dalla sua spedizione in India. Visitare la chiesa è gratuito mentre per vedere il chiostro, che è la parte più interessante, si paga un biglietto.
Il chiostro è considerato uno dei più belli al mondo, per le sue decorazioni che ricordano pizzo ricamato, difficile descrivere l’atmosfera mistica e di pace che trasmette questo luogo.

lisbona-chiostro

La torre di Belém

lisbona_torre_de_belemA poco meno di un chilometro di distanza dal monastero troviamo un’altra importante opera dell’architettura tardogotica Portoghese, questa volta una struttura militareLa Torre di Belém, nata come una torre di difesa, è oggi un monumento nazionale, forse il più conosciuto dai turisti di tutto il mondo.

Molte altre le attrazioni in zona: il Centro Cultural de Belém, CCB progettata dall’architetto italiano Vittorio Gregotti insieme all’architetto portoghese Manuel Salgado; il Monumento alle Scoperte: Realizzato nel 1960, per i cinquecento anni dalla morte di Enrico il Navigatore, questo monumento in pietra rappresenta una nave a vele spiegate e celebra le scoperte dai navigatori portoghesi fra il XV ed il XVI secolo.

lisbona-museo

lisbona-59Se vi trovate in zona non dimenticate assolutamente di provare i Pasteis de nata alla storica pasticceria Belém, si trova vicino al monastero ed è un edificio ben riconoscibile, caratterizzato da pareti color azzurro ricoperte di piastrelline colorate. Non potete sbagliare, c’è sempre la fila e un meraviglioso profumo di dolci. I Pasteis de nata, dolcetti a base di pasta sfoglia e crema, che vengono prodotti qui, sono i più buoni di tutta Lisbona. Non potete lasciare la città senza averli provati, ve ne innamorerete.

espana-portugal-lisbona

Parque das Naçoes ( Parco delle Nazioni)

Dopo aver esplorato il patrimonio storico di Lisbona è arrivato il momento di vedere il volto moderno della città. Parque das Naçoes, ossia il Parco delle Nazioni è la zona della città che fu completamente rinnovata per L’ Expò mondiale del 1998 e dove successivamente all’esposizione alcuni dei vecchi padiglioni furono ridestinati ad altri usi.

lisbona-expo-98-parco-delle-nazioni-todaro-architect56Il Parco delle Nazioni si trova nella zona nord-est della città, lungo il fiume. Qui possiamo vedere edifici come la stazione d’ Oriente, progettato da Santiago Calatrava; il Padiglione Atlantico, dove ora si tengono concerti ed eventi sportivi; o il centro commerciale Vasco da Gama. Tutti questi edifici hanno uno stile moderno dove dominano legno verniciato e vetro. L’impressione è di grandiosità, tutto qui è grande, ampio, arioso.

Lungo il fiume, ci sono anche molti bar e ristoranti dove bere o mangiare qualcosa in un ambiente tranquillo e rilassato. Questo quartiere ospita anche l’imponente Acquario Oceanario, un luogo di grande interesse e divertimento per grandi e bambini.

viaggio-lisbona-teleferica-lago-slider

Sempre nella zona del Parco delle Nazioni è possibile prendere la teleferica e godere di un’incredibile vista dall’alto, vi consigliamo di fare un biglietto di sola andata e poi fare il percorso inverso passeggiando per questo quartiere incredibilmente bello.

Lisbona vi farà innamorare, con la sua storia ed anche con la sua modernità.

Booking.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here