L’isola di La Palma vi presentiamo “La Isla Bonita”

Sono molte le ragioni per cui vale la pena trascorrere una vacanza nell’isola Canaria di La Palma, detta anche L’isola incantevole ” La Isla Bonita“.

la palma

Quest’isola di origine vulcanica è davvero meravigliosa, un luogo tranquillo e sicuro, con un clima eccezionale (come tutto l’arcipelago Canario).
Quest’isola, posizionata nel mezzo dell’oceano Atlantico a poca distanza nel continente africano, gode di temperature miti in estate e in inverno che ne fanno una meta ideale in qualunque momento dell’anno.

La Palma Riserva della Biosfera

la palmaTutto il territorio di “Benahoare” nome aborigeno dell’isola, o “San Miguel de la Palma”,nome storico di questo territorio, fù dichiarato Riserva della Biosfera dall’Unesco nel 2002, grazie alla incredibile varietà di paesaggi che offre ai suoi visitatori, dai paesaggi lunari delle colate vulcaniche ai rigogliosi boschi di pini, dalle foreste di lauri alle meravigliose scogliere a picco e le piccole calette di sabbia nera lambite dalla cristallina acqua dell’oceano.

Destinazione sostenibile e Riserva Starlight

la palma 3

Nel 2006 fù la prima Isola delle Canarie ad essere dichiarata “Destinazione sostenibile” e nel dicembre 2012 venne promossa dall’Unesco a “Riserva Starlight”. La Palma fu la prima al mondo a meritarsi questo riconoscimento, che garantisce che in questo luogo si può godere perfettamente della vista delle stelle. Molte quindi le attività incentrate sull’osservazione astronomica in uno dei cieli più belli del pianeta.

Il posto migliore per vedere le stelle

la palma osservatorioIl luogo migliore per vedere le stelle è L’osservatorio del Roque de Los Muchachos (ORM), al confine con il Parco Nazionale della Caldera de Taburiente, posizionato a 2.396 m di altezza, riunisce alcuni dei più grandi telescopi del mondo.
Anche se per la maggior parte dell’anno non sono aperti al pubblico, è possibile visitarli durante l’estate e in alcune altre date prestabilite, sempre attraverso una prenotazione; Il sito web del IAC “Istituto Astrofisico Canario”, fornisce tutti i dettagli per chi volesse farlo.

Il paradiso degli escursionisti

parco-nazionale-di-la-caldera-de-taburiente-la-palma

La Palma è la destinazione ideale per gli escursionisti, per chi ama il trekking o semplicemente per quelle persone che vogliono godersi la vita all’aria aperta e la natura.
Offre più di 1000 chilometri di sentieri segnalati in un’area di 708 chilometri quadrati e una popolazione di poco più di 80 mila abitanti. Ci sono percorsi per tutti e ci sono sentieri accessibili a persone con disabilità.

Le escursioni più popolari sono quella al Parco Nazionale di La Caldera de Taburiente, quella che percorre la Strada del Vulcano (Parco Naturale Cumbre Vieja) e quelle di Marcos e Cordero (Parco Naturale las Nieves).
Ma meritano assolutamente anche il Cubo de la Galga, Los Tilos, Buracas e i suoi Draghi Canari (un albero che si trova solo in queste isole), il percorso nel Parco archeologico di Zarza, o una visita alla Caldera del Agua. Ce n’è veramente per tutti i gusti.

La Caldera de Taburiente

ll Parco Nazionale della Caldera de Taburiente, dichiarato tale nel 1954, è già di per sé una buona ragione per visitare La Palma. Si estende per circa 8 chilometri di diametro allargandosi in vari comuni dell’isola, è il risultato delle eruzioni vulcaniche e della straordinaria potenza erosiva dell’acqua.
Qui troverete cime fino a 2000 metri che ospitano una straordinaria varietà di specie animali e vegetali, molte delle quali endemiche. La strada può essere un po difficoltosa se non si è un pochino allenati, ma tutto sommato è fattibile e sopratutto la bellezza del paesaggio compensa la fatica

Spiagge di sabbia nera

la palma neraNon aspettatevi spiagge dorate stile Caraibi, perchè le spiagge di quest’isola selvaggia sono di sabbia nera, ma davvero particolari e caratteristiche, inoltre talmente curate che ben 5: Los Cancajos, Charco Verde, Bajamar, Puerto Naos e Puerto de Tazacorte, si sono meritate la bandiera blu per i servizi che offrono e la qualità dell’ acqua.
Se invece preferite fare un tuffo in una incredibile piscina naturale, nel nord dell’isola troverete La Fajana e El Charco Azul.

la palma piscina

Feste e tradizioni dell’Isola

la-palma indianos

La “Festa de los Indianos” Festa degli Indiani è l’evento più importante del Carnevale di Santa Cruz de La Palma, capitale dell’isola. Storicamente nasce dagli emigrati di La Palma che dopo aver fatto fortuna ritornavano alla terra natia, dall’America. Questa rievocazione, è ora una tradizione che richiede di vestirsi di bianco e di portarsi del borotalco da spargere sugli altri partecipanti. Una sorta di battaglia che coinvolge tutti gli anni l’intera popolazione e i turisti curiosi e divertiti.

A La Palma, come in tutte le altre isole delle Canarie, ci sono feste tutti i mesi, di sicuro non ci si annoia. Ogni cittadina festeggia qualcosa: La festa del Corpus Domini che si tiene a Villa de Mazo, La fioritura dei mandorli a Puntagorda, “La Danza del Diablo” danza del diavolo a Tijarafe o la grande festa della “Virgen de las Nieves” Vergine delle nevi

La tradizione culinaria di La Palma

la palma ciboSe ancora non avete prenotato un biglietto per questo luogo incantevole, vi daremo un’ultima ragiona per pensarci molto seriamente: la gastronomia.
Gofio, papas arrugadas e mojo picón ( salsa piccante), carne di capra in salsa, coniglio, formaggi di capra e molto altro, la cucina Palmense è riconosciuta in tutte le Canarie come la migliore dell’arcipelago.

Booking.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here