Polinesia Francese viaggiando tra le sue isole

Polinesia

Meta incontrata per gli amanti del sole e del mare, la Polinesia è una terra dal fascino incredibile che incanta i visitatori.

Le sue isole sembrano delle perle sparse qua e là tra le acque turchesi, come dei gioielli disseminati nell’oceano dalla bellezza incredibile.

Questo affascinante arcipelago sperduto nell’Oceano Pacifico conta ben 118 isole, tutte una diversa dall’altra circondati da spiagge paradisiache, che spiccano tra la vegetazione formata da palme da cocco. Una visione spettacolare alimentata dalla straordinaria varietà di pesci, coralli multicolori, tartarughe giganti, razze-manta e altri vite marine che popolano il mondo sommerso. Scopriamo questo meraviglioso arcipelago attraverso le sue isole più belle!

c_2_fotogallery_3002514_6_image

La Polinesia Francese è costituita da 5 arcipelaghi: Isole della Società, Isole Tuamotu, Isole Gambier, Isole Australi, Isole Marchesi. Ma vediamo tra le tante isole quelle più famose come Bora Bora, denominata la “Perla del Pacifico”e che possiede la più bella laguna al mondo: l’isola è di origine vulcanica ed è circondata da una barriera corallina con piccoli atolli (“motu”) e lagune di incredibile bellezza. I suoi fondali sono ideali per gli amanti delle immersioni!

4095_z_90990

Splendida anche Tahiti, con la capitale Papeete, centro politico della Polinesia Francese, costruita su di una piccola fascia costiera e ricca di abitazioni di lusso dall’architettura ricercata. Un luogo ideale per una vacanza da favola!

hlxhxnx

Bellissima Moorea, un’isola dalle leggende affascinanti, una sorta di giardino lussureggiante che si estende su una laguna stupenda. Anche Tetiaroa è un’isola speciale diventata famosa grazie a Marlon Brando nel film “Gli ammutinati del Bounty”. Quest’isola somiglia ad un piccolo anello di corallo e si distingue per la sabbia bianca e la laguna dalle acque cristalline. I suoi fondali ricchi di ogni tipo di pesci e di stupendi coralli violacei sono meta degli amanti dello snorkeling.

c700x420

Rangiroa è invece l’atollo più grande della Polinesia e somiglia ad un acquario naturale. Le due escursioni da non perdere in questa splendida isola sono quelle alla Laguna Blu, di forma quasi circolare e dove si può fare il bagno con gli squali, e la Spiaggia di Sabbia Rosa di Tikeau, uno degli atolli più belli delle Tuatomu per le sue bellezze naturali. L’isola di Tikeau si trova ad appena un’ora di volo da Tahiti ed è in assoluto una tra quelle con le più belle e ricche barriere coralline. I suoi fondali sono ricchi di creature marine che i turisti possono ammirare grazie a delle escursioni con piccole imbarcazioni dal fondo di vetro. Anche Manihi è un piccolo atollo a nord di Rangiroa circondato da una laguna dalle tinte magiche che rievocano le fiabe e fondali marini spettacolari che attirano i subacquei da tutto il mondo.

 Spiaggia di Sabbia Rosa di Tikeau,

Dove soggiornare

In Polinesia Francese le soluzioni di soggiorno propongono anche alternative low cost, ma contrariamente a quanto si può pensare gli alberghi di lusso e i resort delle grandi catene internazionali sono invece le soluzioni più richieste in assoluto. Le prenotazioni più frequenti riguardano infatti i meravigliosi bungalow overwater, che consistono in camere sull’acqua con parte del pavimento in vetro attraverso il quale è possibile ammirare la vita marina sottostante. Lo spettacolo è garantito e anche questa è una delle tante esperienze che si possono fare durante un viaggio in Polinesia Francese!

 

Booking.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here