Milano, la metropoli della moda e dell’arte

Capitale della moda, luogo nel quale si concludono affari e si firmano contratti, città amata e odiata. Tutto questo, e molto di più, è Milano, capoluogo lombardo che ogni anno viene visitata da quasi otto milioni di persone.

Ma che cosa affascina di questa città, e che cosa ci si può aspettare qualora si decida di visitarla? Le risorse milanesi sembrano quasi infinite e questa metropoli è in grado di soddisfare anche i palati più esigenti.

Il Duomo e la Madonnina, simboli di una città

Chiunque pensi a Milano vedrà nella propria mente il Duomo. Questa chiesa, la terza nel mondo per grandezza, è intitolata a Santa Maria Nascente e si trova proprio nella piazza che porta il suo nome.

Già esternamente la struttura di questa chiesa è davvero imponente, e la presenza di moltissime statue nella sua area esterna, che rappresentano da Sant’Ambrogio al David, passando per Adamo, Caino e Abele, necessità certamente di un approfondimento ancor prima di varcare le sue porte. All’interno del Duomo si possono ammirare moltissime splendide opere. Per vedere, ad esempio, i così detti Quadroni di San Carlo, che sono cinquantasei tele che rappresentano episodi della vita del Santo, si può programmare la propria visita a Novembre, mese nel quale si celebra quello che è il co-patrono, insieme a Sant’Ambrogio, della città. Si apprezzano anche i tanti altari presenti al suo interno, oltre ai molti monumenti funerari.

Ma non c’è Duomo senza la sua tanto amata Madonnina. E’ possibile salire fino alle terrazze della chiesa per poter ammirare non soltanto la Maria Assunta, ma anche un panorama mozzafiato della città. La salita è possibile, a costi diversi, sia in ascensore sia a piedi.

L’Ultima Cena

Molti pensano che la famosa opera di Leonardo da Vinci, che rappresenta l’ultima cena di Gesù, sia conservata all’interno del Duomo. In realtà, essa è collocata nell’ex refettorio del convento adiacente al Santuario di Santa Maria delle Grazie. L’opera, che è da sempre al centro di discussioni ed è indicata ancora come misteriosa, va sicuramente vista e una visita a Milano non può dirsi completa senza di essa.

La Galleria Vittorio Emanuele II

Chi ami la Milano sia storica sia moderna non può esimersi da un passaggio, e una sosta, nella Galleria Vittorio Emanuele II. Questa rappresenta sicuramente il lusso milanese, grazie alla presenza di molti negozi, con esercizi commerciali anche di particolare valore storico. La stessa Regione Lombardia ha voluto riconoscere qualche anno fa la storicità di questi locali, che comprendono il famoso Caffè Campari, la Libreria Bocca, il negozio dei Fratelli Prada e le Librerie Rizzoli.

L’arte nella Pinacoteca di Brera

 Chi ami l’arte potrà rifarsi gli occhi nella splendida Pinacoteca di Brera, che ha lo stesso nome del palazzo che la ospita. Le opere che sono ospitate al suo interno appartengono alla storia dell’arte più conosciuta e amata. Esempi sono i quadri di Tintoretto, le opere di Piero della Francesca, di Bramante e di Raffaello, come il famoso Sposalizio della Vergine del 1504. Ma ogni stanza della Pinacoteca è davvero degna di nota e un pomeriggio può davvero passare in un attimo in una raccolta così splendida.

Shopping e Vita notturna

Volendo passare dalla cultura pittorica ad un po’ di sano shopping, non si potrà tralasciare la famosissima via Monte Napoleone, dove sarà possibile trovare le boutique dei nomi più rinomati della moda di tutto il mondo: da Gucci a Dolce & Gabbana, passando per Prada e Versace. Volendo curiosare tra i negozi più economici, invece, ci si può recare sui Navigli, soprattutto nelle zone ricomprese tra il Naviglio Grande e quello Pavese. E’ sempre in quest’area che i milanesi e i tanti turisti si incontrano ogni sera per bere un drink o cenare in compagnia fino a tarda notte.

La natura in città

Per chi ami la natura, e voglia rilassarsi anche in una metropoli quale è Milano, l’opportunità è offerta dal Parco Sempione, che si trova vicino al Castello Sforzesco, altro simbolo milanese per eccellenza. Grazie agli interventi di riqualificazione che negli anni hanno interessato l’area verde, oggi il parco può vantare la presenza di moltissime specie vegetali, di un bel laghetto e di molte aree attrezzate, come quella esclusivamente dedicata ai bambini.

Mangiare a Milano

Durante la serata della propria visita a Milano ci si potrà fermare in qualche buon ristorante per gustare le tante specialità offerte. I luoghi storici della città comprendono il Boeucc, la Trattoria La Colonna e l’Osteria Angelino, solo per citarne alcuni.

Booking.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here