Lago d’Iseo, meta turistica lombarda d’eccezione

Per chi non sa scegliere se recarsi al mare o in montagna, i laghi rappresentano sempre un ottimo compromesso per trascorrere le vacanze mettendo d’accordo tutta la famiglia, e quale meta migliore se non il Lago D’Iseo? Esso si trova in Lombardia, più precisamente tra le province di Bergamo e di Bresci. Con i suoi 250 metri di profondità, il Lago d’Iseo risulta l’unico in Italia con questa  caratteristica, ma non è l’unico record che possiede: infatti l’isola che sorge al suo interno, Monte Isola, è la più grande d’Europa.

Coloro che lo raggiungono hanno la possibilità di visitare in toto questa zona, grazie anche alla presenza di un battello che attraversa il lago, permettendo quindi di ammirare le Prealpi, nelle quali è inserito il Lago d’Iseo, oltre alla valle che lo circonda, ben visibile vista l’altitudine di circa 180 metri. Le cose da vedere in questa zona sono tantissime e ognuna con una propria caratteristica che la rende speciale, anche se purtroppo questo lago non è molto considerato dai turisti, che in genere raggiungono il Lago Maggiore o si spostano addirittura in Svizzera. Chi però decide di raggiungere il Lago d’Iseo non può fare a meno di visitare luoghi attigui, come ad esempio Sarnico, in cui è presente una delle ville più affascinanti d’Italia che rispecchia lo stile europeo. Altra perla di questa zona, che rappresenta una meta obbligata per coloro che trascorrono il loro periodo di villeggiatura al Lago d’Iseo è Predore, arroccata su di una piccola collina e dalla quale si gode una splendida vista.

Meta turistica nella quale si respira aria medievale è la cittadina di Riva di Sotto, paese fortificato nella quale sono visibili torri e ampie coltivazioni di viti e ulivi: veramente un posto meraviglioso. Impossibile non citare poi il Bögn di Zorzino in cui gli strapiombi rocciosi si fondono con il verde dei boschi, e l’Accademia di Belle Arti Tadini, situata nel paesino di Lovere, sede un tempo del museo oltre che ad essere utilizzata come sala per concerti. Ecco in breve un viaggio virtuale all’interno dei principali siti di interesse del Lago d’Iseo e del suo circondario.

Monte Isola

La superficie di Monte Isola, situata all’interno del Lago d’Iseo, è di ben 12.8 km², dato che le permette di essere inserita tra le isole lacustri più grandi di tutta Europa. Essa è facilmente raggiungibile grazie ai collegamenti giornalieri con i traghetti, mentre nei mesi estivi sul Lago d’Iseo viene installata una passerella galleggiante che permette di raggiungerla a piedi. In epoca antica questo territorio era caratterizzato dalla presenza esclusiva di boschi, mentre ora campeggiano più che altro uliveti. Al suo interno sono presenti due diversi santuari, uno dedicato alla Madonna della Ceriola, situato in cima al monte e al cui interno sono presenti diversi affreschi risalenti al XVI secolo, e l’altro a San Rocco.

Le ville di Sarnico

Nel paesino di Sarnico sono presenti delle splendide ville realizzate in perfetto stile architettonico liberty, per volere dei fratelli Faccanoni, in collaborazione con l’architetto Sommaruga, famoso in Italia per progettare edifici recanti questo stile. La prima villa degna di nota è Villa Passeri, costruita nel 1907 nelle vicinanze della principale piazza del paese: al suo interno è ancora conservato l’arredamento originale dell’epoca di costruzione. Nel parco presente in via Vittorio Veneto sorge un’altra villa molto particolare: in essa infatti è possibile riscontrare una decorazione floreale e animale tale da renderla unica al mondo. L’ultima delle ville di Sarnico è quella presente al confine con Predore: il suo aspetto è assimilabile a quella di una casa borghese visto anche il suo rivestimento della facciata realizzato in pietra,, mentre dalla porta di ingresso si sviluppa un piccolo ponte che porta direttamente all’acqua del lago.

Predore

Predore è un piccolo paesino che sorge su di un monte dal quale si può godere di una vista a dir poco mozzafiato, essendo affacciata direttamente sul Lago d’Iseo. All’interno del centro abitato si può passeggiare in piccoli vicoletti con casette antiche, che spuntano tra veri e propri di mosaici di rocce. Diverse sono anche le attrattive storiche a Pretore, tra cui le terme romane ed una villa risalente al IV secolo.

Riva di Sotto

Riva di Sotto è il paesino presente nei pressi del Lago d’Iseo in cui maggiormente si nota l’origine medievale dei propri elementi: oltre ad esserci diversi vicoli, sono presenti le quattro torri che in passato svolgevano una funzione di fortificazione della cittadella.

Bögn di Zorzino

Varie rocce stratificate si fondono nel paesaggio dagli alberi che costituiscono il bosco: è questo l’aspetto naturale di Bögn di Zorzino, in cui gli strapiombi gli offrono un aspetto anche pauroso per certi versi.

L’Accademia di Belle Arti Tadini di Lovere

Nel paesino Lovere è presente un edificio considerato un vero e proprio palazzo di cultura destinato ad ospitare un museo e una sala per concerti, oggi trasformato in Accademia di Belle Arti Tardini. In esso sono presenti collezioni riguardanti l’arte, la tecnica e la natura, con opere di artisti del calibro di Veneziano e Canova.

Queste sono solo alcune delle moltissime attrazioni turistiche presenti sul Lago d’Iseo, che ogni anno accoglie innumerevoli turisti e che offre ai propri visitatori paesaggi meravigliosi, oltre che luoghi d’arte e culturali.

Booking.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here