Kromeriz, in Repubblica Ceca

Kromeriz è una città di circa 29 mila abitanti della Regione di Zlin, in Repubblica Ceca. E’ il capoluogo dell’omonimo distretto. Kromeriz sorge sulla vallata del fiume Morava, a metà strada tra Brno, la capitale, e Ostrava, e a circa trenta km a sud da Olomouc, una delle città che l’ha segnata anche storicamente per la presenza della sede di ricchi e potenti vescovi. Proprio per questo la città ospita il Palazzo vescovile, nel quale sono state anche girate alcune scene del film Amadeus, e rappresenta il simbolo di Kromeriz, oltre ad essere stato dichiarato patrimonio dell’umanità da parte dell’unesco.

Storia

La città di Kromeriz divenne famosa già a partire dal XIII secolo, dove venne fortificata grazie all’arrivo dei coloni tedeschi. Il centro fu poi distrutto dagli svedesi durante una guerra, ma verso la fine del 1600 grazie all’opera dei vescovi locali ebbe inizio la ricostruzione in stile barocco che conserva ancora oggi. Fu ricostruito anche il castello, da architetti italiani e su commissione di Carlo II di Liechtenstein, vescovo molto influente della regione, poi danneggiato durante l’occupazione dell’esercito prussiano.

Luogo di particolare interesse è il Castello degli Arcivescovi, che si trova a nord di Velke e possiede una torre barocca di un’altezza di 84 metri, dalla quale è possibile godere di un magnifico panorama sia sulla città che sui dintorni.

Il castello è formato da quattro ali costruite attorno ad un cortile centrale. In origine era circondato da un fossato, ma fu poi riempito nel 1832. Visitandolo, avrete la possibilità di vedere la Sala del Trono, le sale da pranzo, il Palazzo dei Congressi, la Biblioteca, La sala feudale e la cappella, ma per gli amanti dell’arte c’è anche la possibilità di vedere la Galleria del Castello, che ospita alcune testimonianze della storia locale.

Il palazzo vescovile

Proprio questa è una delle mete più ambite tra i turisti, soprattutto per la possibilità di visitare anche il complesso dei giardini ad un biglietto molto conveniente, e girare in trenino in quello che è un vero e proprio parco con animali, laghetti, fiori e alberi.

All’interno sarà possibile invece vedere le sale di rappresentanza, come il grande salone barocco o ancora la biblioteca, e la pinacoteca che contiene varie opere di Cranach il Vecchio e la Punizione di Masia di Tiziano, considerato un capolavoro. Il complesso è così grande che ci sono varie possibilità di visita e per vederlo al completo, dentro e fuori, potreste impiegare una intera giornata.

Il parco Kvetna Zahrada

Molto vicino al centro, troverete questo parco/giardino curato e formale, che rappresenta un esempio di giardino barocco ed è apprezzato anche a livello internazionale. Il parco Kvetna Zahrada possiede una grande varietà di elementi paesaggistici uniti in poco spazio, da fiori a labirinti, con un edificio centrale che fa da pendolo e varie sculture moderne, stagni con pesci, zone d’ombra dove rilassarsi, panchine e un piccolo bar che vi concederà  una piacevole e rinfrescante sosta dopo l’intera passeggiata.

Piazza Velke Namesti

Nel cuore del centro di Kromeriz troverete questo enorme spazio verso il quale si affacciano eleganti edifici assieme a graziosi locali e al palazzo del comune.

Piazza Velke è un luogo dove rilassarsi, mangiare specialità locali in un contesto elegante e a prezzi bassi. Spesso qui vengono organizzate mostre o spettacoli musicali. La piazza è un punto nodale per raggiungere i luoghi più interessanti della zona, dal municipio al castello.

Kostel Sv. Jana Krtitele

La città possiede molti edifici religiosi come questo, la cui porta è sempre aperta al pubblico, ma è possibile vedere l’interno solamente dietro una recinzione ed è vietato scattare foto. Assieme a questa, da citare è pure la Church of Saint Maurice, che non si trova sulla piazza principale ma possiede comunque l’architettura barocca locale che vale la pena vedere. A differenza di altre, infatti, è una chiesa ancora in funzione, molto semplice, con un luogo arioso e luminoso.

Il Museo Kromeriz

Affacciato alla piazza principale, all’angolo con Kovarska, troverete un edificio di epoca cinquecentesca, in stile rinascimentale, che ospita il museo kromeriz. AL suo interno è presente una collezione permanente di Max Svabinsky, artista locale nato nel 1873 specializzato in nudo artistico e disegnatore dei primi francobolli della Cecoslovacchia.

Booking.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here